Palermo, 2 febbraio 2019 – Araldini Rito dell’Eccomi

Palermo, 2 febbraio 2019 – Araldini Rito dell’Eccomi

Presso la nostra Parrocchia Santa Maria della Pace un gruppo di giovani fanciulli ha iniziato il percorso per entrare a far parte degli Araldi del Gran Re, meglio conosciuti come Araldini.
Sabato 2 febbraio abbiamo avuto la gioia di partecipare, all’interno della celebrazione eucaristica dedicata ai bambini che si preparano per la prima comunione, al rito dell’Eccomi.
Il 2 febbraio ricorre la festa liturgica della Presentazione di Gesù al Tempio, così noi genitori ci siamo presentati davanti tutta la comunità ecclesiale per ringraziare il Signore del dono della maternità e della paternità e per presentare i nostri piccoli fanciulli.
Ciascuno dei ragazzi: Luigi , Giovanni G., Matilde e Giuseppe , Filippo , Giovanni B., Andrea , Pietro , Giulia B., Giulia D.L., Chiara A., Chiara L., Chiara F., Aurora e Giuseppe , Marta , Gaia , Mattia, è stato chiamato per NOME a dire il proprio ECCOMI davanti a tutta l’Assemblea .
Eccomi è una parola con un grande signoficato, eccomi è la risposta all’invito del Signore a prendere parte ad una grande festa.
Eccomi è la risposta all’invito del Signore a partecipare ad un grande progetto.
Ed Eccomi a testimoniare che i nostri figli, bambini e ragazzi, rappresentano una grande risorsa per la comunità ecclesiale, per la famiglia di appartenenza e per la famiglia Francescana, così come riportato nel messaggio dell’Ordine Francescano Secolare d’Italia.
Il loro ECCOMI è la loro scelta a continuare ad incontrarsi ogni sabato pomeriggio a partecipare alla grande festa a cui sono invitati a partecipare ed a conoscere meglio Gesù attraverso giochi, balli, canti.
Infatti noi professi dell’Ordine Francescano Secolare collaborati dai ragazzi della Gi.Fra. Cerchiamo di prenderci cura di loro e con loro, ogni sabato pomeriggio, coltiviamo la crescita spirituale e la conoscenza del santo Francesco d’Assisi.
Ringrazio tutti i ragazzi per come si sono comportati perché non è facile seguire una lunga celebrazione.
Come responsabile degli Araldini ringrazio Dio per la grande emozione che mi ha concesso di provare nel vedere quei fanciulli cantare, pregare, servire nel banchetto eucaristico e nel continuo incontro settimanale con Gesù.
Ringrazio Dio perché mi ha permesso di vedere il volto di Gesù in ciascuno di quei piccoli e dei loro genitori.
Come genitore di un’araldina ringrazio Dio per avermi donato l’emozione di vedere mia figlia partecipare attivamente alla mensa eucaristica, per ogni genitore vivere questo momento nella consapevolezza della fede che si professa e, nel mio caso, nella scelta vocazionale di essere stata chiamata alla professione di fede nell’Ordine Francescano Secolare, diventa anche commovente, soprattutto qunado comprendi che non è una volontà terrena ma è proprio Lui che conduce le redini della Vita.
Si, è proprio così, quando Credi e ti affidi al Signore, ti rendi conto che la strada è già formata, il percorso è segnato e tutto conduce a LUI, mi riferiscono a coincidenze della vita che ti aiutano a capire quanto il Signore sia al Nostro fianco per condurci verso la via della Salvezza.
Con la pace che il Signore ci dona durante il banchetto Eucaristico ed ogni ringraziamento possibile mi congedo con |Il motto dei “nostri” Araldini:
ARALDINI PALERMO CAPPUCCINI ……….. SEMPRE MEGLIO!!!!!!!!!!!!
Ed allora Araldini Palermo Cappuccini, ci vediamo sabato prossimo!

PACE E BENE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *